Eco-hotel in piazza San Venceslao

A fronte di molte operazioni di facciata in tema di salvaguardia ambientale – il cosiddetto greenwashing – alcuni hotel prendono sul serio l’impegno della sostenibilità, con scelte coerenti e nette. È il caso ad esempio del quattro stelle superior Adria, in pieno centro a Praga. Le policy sono state da poco premiate dall’organismo di certificazione europeo Ecolabel e prevedono un risparmio energetico (16% di elettricità e 12% di gas), la riduzione dei rifiuti, l’utilizzo di materiali naturali e la collaborazione con fornitori locali. Sul sito dell’hotel c’è anche la possibilità di calcolare quanto il nostro pernottamento possa risparmiare su energia, CO2, acqua.

Le 89 stanze occupano un edificio che risale al XIV secolo con a fianco un giardino francescano da cui vengono colte erbe aromatiche impiegate in cucina e fragole per marmellate fatte in casa, servite a colazione. La suite A43, perfettamente insonorizzata, è da consigliare per la tranquillità e il confortevole salottino. In una grotta con stalattiti e decori in stile art nouveau c’è il ristorante Triton. Se siete indecisi, ordinate il menu degustazione di cucina ceca: con 33 € cinque portate tra cui una lombata di manzo in salsa con mirtilli rossi e gnocchetti da lode. Camera doppia da € 95.

Adria Hotel, Vaclavske namesti 26, tel. +420221081111, www.adria.cz

 

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someonePrint this page

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*