Maldive, Park Hyatt Vidhum Spa

Nel cuore del secondo atollo più grande del mondo, il primo resort firmato Park Hyatt alle Maldive (Park Hyatt Maldives Hadahaa) è un angolo intatto nel famoso arcipelago, a 400 chilometri a sud di Male. Il resort è immerso nella natura stupenda, per le coppie in cerca di una fuga romantica e per chi vuole una vacanza attiva sott’acqua. Conosciuto come Alila Villas Hadahaa, l’hotel è diventato Park Hyatt all’inizio dell’anno e ha riaperto in aprile come  Park Hyatt Maldives Hadahaa, la prima proprietà del Gruppo Hyatt nell’Oceano Indiano. A un’ora di volo e trasporto in barca veloce dall’Aeroporto Internazionale di Male, l’ambiente di Hadahaa ricorda le Maldive di 50 anni fa, con uno dei reef più ricchi e intatti al mondo.

Nell’atollo Gaafu Alifu il resort ha inaugurato la nuova Vidhun Spa. Al centro dei trattamenti il concetto tutto maldiviano di Sehathu o Benessere,  attraverso l’equilibrio dei tre principi del corpo: Hoonu- Caldo, Fini -Freddo e Hiki-Asciutto. La parola “Vidhun” significa “risplendere”. Nella medicina tradizionale Maldiviana Dhivehibey, che ha le sue radici in quelle Ayurvedica, Cinese e Tibetana, l’obiettivo è  liberare lo spirito e farlo “risplendere”. Dhivehibey usa gli stessi principi buddisti dell’Ayurveda per via dell’influenza dei primi buddisti che si stabilirono alle Maldive, ma poi si è concentrata sugli elementi naturali come il sole, l’oceano e la sabbia, che rappresentano i principi del caldo, del freddo e dell’asciutto.

Ogni spa Park Hyatt è ideata in piena armonia con l’ambiente naturale del posto e la sua cultura, per offrire una autentica esperienza locale. La nuova Vidhun Spa realizza appieno questo principio e unisce la pura bellezza delle isole del sud maldiviano, con i suoi freschi ingredienti e le spezie, ai principi del tradizionale benessere maldiviano. Infatti anche i trattamenti sono ispirati dalla natura intorno. Fanno uso degli ingredienti locali, come piante appena colte, spezie del posto così come fiori e frutta: il cocco, considerato il frutto nazionale e la rosa, vero fiore maldiviano. Altre gemme naturali usate sono la papaya, le cui piante crescevano durante i primi insediamenti alle Maldive, i limoni e gli Hibiscus.

Per raggiungere la spa si passa attraverso un rigoglioso giardino di piante tropicali,  fino alle ville che costituiscono la spa.  Prima e dopo i trattamenti ci si può rilassare sotto le Garden Cabanas, appena fuori. L’esperienza Vidhun inizia con il Meervus, un profumo applicato ai polsi degli ospiti per dare loro il benvenuto. Viiene poi offerto un bicchiere freddo di Kurun’baa Fani, un drink Maldiviano, per rilassarsi prima del trattamento. Il trattamento inizia con un rituale a base di sali aromatici Meeruvas Lonu, dove gli ospiti sono invitati a bagnarsi i piedi nell’acqua calda salata e aromatizzata alla menta per stimolare le terminazioni nervose e prepararsi alla successiva fase di rilassamento. In seguito, gli ospiti ricevono un trattamento di stimolazione dei punti di pressione sul capo, le spalle e le gambe e lo stretching della spina dorsale per bilanciare i tre principi naturali del proprio corpo e recuperare il benessere. Cuore del trattamento è il  Loa Faruaa un rituale dedicato agli occhi con l’uso di un bendaggio freddo di essenza di rosa che stimola la circolazione. Alla fine del trattamento si indossa un braccialetto di cocco: è parte del rituale maldiviano di purificazione e di protezione del corpo e della mente dalle energie negative.

Tra i trattamenti, il Koimala Ritual (4 ore) con hiki  Scrub al sale marino; bendaggio alla papaya e aloe; massaggi fini, hoonu o hiki; trattamenti al viso fini, hoonu o hiki; Sehathu Massage (1.5 ore) – il perfetto equilibrio tra i principi della tradizione  Dhivehibey. Si usano anche olio di rose, lotus e gelsomino per un rilassante massaggio a due; Hoonu Evvaru Ritual (2 ore) – un trattamento esfoliante a base di latte, riso e cocco e continua con un trattamento al viso hoonu. Infine, il massaggio  hoonu Evvaru con olio di rosa e sandalo per riequilibrare il caldo naturale del corpo.

Ufaa Days

Vidhun Spa può essere un’esperienza da vivere anche durante il soggiorno nel resort Park Hyatt Maldives Hadahaa: tre giorni per un rituale completo all’insegna del Sehathu o benessere profondo. Primo giorno, fini Evvaru Ritual; secondo giorno, hoonu evvaru Ritual; terzo giorno, hiki evvaru Ritual.

Per info su proposte e pacchetti: http://maldives.hadahaa.park.hyatt.com/hyatt/pure/spas/

 

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someonePrint this page

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*