Donne insoddisfatte

Secondo uno studio dell’Agència de Salut Pública di Barcellona che ha preso in considerazione 29 mila volontari di entrambi i sessi le donne sarebbero più insoddisfatte delle loro condizioni di salute.

I ricercatori hanno chiesto ai volontari intervistati di definire il proprio stato di salute degli ultimi 12 mesi. Nel 38.8 per cento dei casi le donne percepivano di essere in un cattivo stato di salute, contro il 27 per cento dei maschi.

Il 25,7 per cento delle femmine si è dichiarato familiare a disturbi cronicizzati, contro il 19,3 per cento dei maschi. Lo squilibrio di salute tra generi sarebbe da ricercare proprio nel fatto che le donne soffrono maggiormente degli uomini di patologie persistenti. I dati a disposizione del resto rivelano che molte delle patologie responsabili di dolori insanabili tendono ad avere incidenza maggiore nella popolazione femminile, colpendo trasversalmente tutte le fasi della vita, anche se l’esperienza del dolore aumenta con l’età.

Fonte: Corriere Salute

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someonePrint this page

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*