Matematica? Che ansia!

Chi non amava la matematica a scuola aveva i suoi motivi. Sulla rivista Psychological Science è stato pubblicato uno studio secondo cui di fronte a un problema matematico in alcuni soggetti può scatenarsi una vera e propria ansia che ostacolerebbe la risoluzione degli esercizi (aumenta l’attività dell’amigdala, l’area del cervello che regola i sentimenti di paura). Un po’ come accade quando si vede un ragno o un serpente, insomma, la matematica può suscitare vero terrore.

Fonte: The Huffington Post

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someonePrint this page

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*