Salute — 28 giugno 2012 16:19

Presto un vaccino anti-fumo

Buone notizie sul fronte della lotta al tabagismo. È in fase di sperimentazione al Weill Cornell Medical College di New York un vaccino che punta a liberare per sempre dal vizio del fumo grazie ad un’unica iniezione in grado di “mangia” le molecole di nicotina. Per ora testato solo sui topi (ma gli esperimenti sull’uomo potrebbero iniziare nell’arco di un paio di anni e dare un risultato in termini di prodotto commercializzabile entro cinque), il vaccino contiene infatti una sequenza di geni programmata per creare questa sorta di “anticorpi-Pacman” nelle cellule del fegato, in modo da neutralizzare la nicotina prima che arrivi al cervello ed eliminare così la gratificazione per i fumatori e la relativa dipendenza dal tabacco.

Fonte: Corriere.it

 

Lascia un commento

— required *

— required *