Milano, nuovo store e ritrovo per bambini

Un po’ negozio, un po’ ritrovo, Lelefante con le ghette ha aperto da poco i battenti a Milano, al civico 14 di via Crema, nello storico quartiere di Porta Romana. Un contenitore di idee in cui trovare sia abbigliamento e accessori per bambini (da 0 a 10 anni) sia una selezione di libri per giovani lettori.

Nato dalla passione e dalla creatività di tre amiche, Erika, Federica e Serena, Lelefante con le ghette si contraddistingue per la cura dei dettagli, a partire dall’ambiente colorato e al tempo stesso raffinato.

Il negozio, così come gli abiti e gli accessori, è il frutto di una lunga e appassionata ricerca che scommette sulla qualità delle materie prime e sull’originalità degli abbinamenti di colore e linee: un luogo ideale per chi cerca stile e comodità, un mix di etico e poetico sia dei marchi confezionati, sia dei vestiti e accessori 100% fatti a mano da artigiani-artisti.

Tra i marchi selezionati per la stagione in arrivo (alcuni dei quali in esclusiva a Milano): l’olandese Oilily, lo spagnolo Pequeño Tocón, l’inglese Poppy e direttamente dal Belgio Maan, Gold, Aymara e American Outfitters. E poi ancora Love Brand & CO che coi suoi costumi da bagno devolve una parte del ricavato agli elefanti asiatici e Chota Pèro che impiega la manodopera delle donne indiane con condizioni di lavoro e stipendio equi. Non manca il made in Italy: il milanese Amelia, il famoso Babe and Tess, Moda MeDea, che utilizza lana di alpaca 100% naturale e Individuals che realizza costumi con tessuti recuperati da surplus di produzioni. E per il prossimo inverno un nuovo marchio, sempre belga: Bellerose.

Per quanto riguarda le calzature, grande attenzione ai piedini dei neonati e dei bimbi che si accingono a compiere i loro primi passi, grazie a brand come Momino, Ocra e Sonatina.

Il fatto a mano, certificato 100% “hand” made with love, arricchisce Lelefante di tessuti Jappo, lavorazioni patchwork, materiali vintage e di recupero, coperte, cappelli e sciarpe lavorate a mano, all’uncinetto, e poi ancora pochettes, cerchietti, ghirlande e pins per capelli, un vero e proprio universo di abiti e accessori unici per fattura e originalità (tra tutti, l’americana, ormai milanese Liz Carpenter e la berlinese Le Dernier Cri).

Un’atmosfera in cui immergersi, un negozio da vivere, anche grazie a un’accurata scelta di libri (oltre 300 titoli) che colorano e animano gli scaffali con i loro magici personaggi. Tra le case editrici presenti: Topipittori, Babalibri, Corraini, Red Edizioni, Il Castoro, Nord Sud, Phaidon, Electa Kids, Skira Kids, Einaudi, Emme Edizioni, Kite, orecchio acerbo editore e Rizzoli Ragazzi.

E proprio per rendere ancora più unica l’esperienza di grandi e piccini in questo incantevole angolo milanese, Erika, Federica e Serena programmano calendari ricchi di appuntamenti: incontri con gli autori, letture di fiabe e racconti, costruttivi angoli di gioco, laboratori creativi e momenti di riflessione con dialoghi tra esperti e genitori.

Infine, tutti i mercoledì in negozio c’è Sara: espertissima in rammendi originali e colorati… perché è bello comprare ma anche riciclare! E i vestiti prendono vita nuova… toppe artigianali di tessuto con cuciture a contrasto; toppe di lana tagliate a mano rettangolari lunghe e strette, tonde a seconda dell’ispirazione; toppe di fili di lana intrecciati (alla giapponese come dice Sara). Insomma piccoli allegri capolavori.

PROSSIMI APPUNTAMENTI:

9 marzo: lettura gratuita (Guido van Genechten, Sei forte, papà!, Clavis – bambini dai 3 ai 6 anni).

10 marzo: presentazione della nuova collezione estiva, in occasione della storica festa milanese “Tredesin de Mars”.

23 marzo: lettura gratuita di Quanta vita nel giardinetto (per bimbi da 3 a 6 anni); nel negozio sarà presente l’autrice che leggerà e firmerà le copie dei libri venduti.

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someonePrint this page

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*