Fitness & Sport — 10 febbraio 2014 16:29

Overtraining, quando l’allenamento è eccessivo

L’allenamento eccessivo è una vera e propria sindrome, con conseguenze su fisico e mente.

Se tutti i medici consigliano un’attività fisica regolare, magari in palestra (per un adulto 2-3 volte alla settimana sono sufficienti), è importante non ricadere nell’eccesso. Si chiama infatti sindrome da overtraining il malessere provocato da intense e troppo frequenti sessioni di workout, pesi e attività sportive. Gli effetti che un allenamento eccessivo può provocare vanno dai dolori muscolari a problemi più seri, come le lesioni muscolo-scheletriche, soprattutto se il fisico non è abituato a sostenere questi sforzi o se presenta patologie come l’obesità. Instabilità dell’umore e depressione possono essere altri sintomi dell’overtraining.

Molto meglio dunque rispettare un riposo, di un paio di giorni o di una settimana, se si avvertono complicazioni, e in generale lasciare al nostro corpo il tempo di riposare dopo le ore in palestra. Il consiglio, per gli atleti e non solo, e di affidarsi a programmi di allenamento personalizzati e sotto la guida di un istruttore o di un personal training.

Fonte: Medicallifecoach – La Gazzetta dello Sport

overtraining

Lascia un commento

— required *

— required *