Beauty — 30 giugno 2014 11:40

Come proteggere capelli e pelle in piscina

Qualche consiglio per evitare i danni del cloro.

proteggere capelli e pelle in piscinaIn estate i bagni in piscina, spesso all’aperto, diventano più frequenti rispetto ai mesi invernali. Come proteggere i capelli e la pelle dal cloro, il disinfettante più diffuso nelle vasche? Prima di tutto è importante creare una barriera tra la nostra pelle e il cloro, applicando una crema solare resistente all’acqua o una speciale lozione pre-bagno in grado di prevenire eritemi, prurito e pelle secca. Se il regolamento della piscina prevede un risciacquo prima dell’immersione, ricordarsi di applicare la crema protettiva diversi minuti prima della doccia: in questo caso non utilizzare il sapone ma soltanto l’acqua.

Al termine del bagno, farsi ancora una doccia al fine di rimuovere ogni traccia di cloro (in questo caso è possibile utilizzare il sapone o un bagnoschiuma). Applicare in seguito una lozione per il corpo, ricorrendo magari a un prodotto specifico per il dopo-bagno, con proprietà specifiche anti-cloro.

Per quanto riguarda i capelli, gli esperti suggeriscono di bagnarli con acqua di rubinetto prima di immergersi nell’acqua con cloro. Applicare poi un balsamo sul cuoio capelluto, che offre uno strato extra contro le sostanze chimiche presenti in piscina. Infine è utile una cuffia, magari in stile da abbinare a un paio di occhiali da sole trendy. Al termine del bagno utilizzare sia lo shampoo che il balsamo. Se non è possibile insaponare i capelli, utilizzare almeno l’acqua corrente. Esistono in commercio anche shampoo con proprietà anti-cloro.

Lascia un commento

— required *

— required *