Sulla bilancia il mercoledì

Uno studio rivela quando è opportuno pesarsi per dire addio ai chili di troppo

 

perdere pesoUn’équipe formata da ricercatori americani e finlandesi ha realizzato uno studio analizzando l’alimentazione e l’abitudine a pesarsi di un gruppo di 40 persone in sovrappeso. La ricerca ha rivelato che più passa il tempo e meno i soggetti con chili di troppo hanno voglia di salire sulla bilancia. Chi invece si pesava regolarmente ha ottenuto risultati migliori. Il concetto è semplice: più ci si pesa e più si dimagrisce. La coordinatrice dello studio, Elina Helander, ha dichiarato che “Chi non si pesa per più di sei giorni aumenta le possibilità di prendere peso. Più tempo passa fra una misurazione e l’altra, più si tenderà a riprendere chili. Non sappiamo ancora da cosa dipenda questo fenomeno, ma probabilmente possiamo intuire abbia a che fare con la sfera psicologica: chi monitora spesso il proprio peso acquista più motivazioni nel continuare la dieta o se al contrario non riscontra miglioramenti, cerca di capire con gli specialisti, in cosa ha sbagliato”.

Occorre pesarsi almeno una volta alla settimana

Se un controllo del peso quotidiano risulta poco efficace e può causare vere e proprie ossessioni, è sufficiente secondo i ricercatori pesarsi un giorno specifico, in particolare il mercoledì. Perché proprio questo giorno? Misurare il peso di lunedì, dopo il weekend in cui si tende a mangiare di più, porta a risultati sfalsati. Controllare il peso di mercoledì, al contrario, permette di avere un’idea reale e di conseguenza impostare una dieta a seconda degli obiettivi da raggiungere.

Fonte: FoodPsychology

 

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someonePrint this page

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*