Alimentazione — 17 novembre 2015 11:10

10 buoni motivi per mangiare i datteri

Freschi o secchi: un frutto che non dovrebbe mai mancare dalle nostre tavole

I datteri si trovano tutto l’anno sugli scaffali dei supermercati e dal fruttivendolo ma si tende a consumarli soprattutto durante le stagionii datteri fanno bene fredde. In realtà, questo frutto è sempre disponibile e dovrebbe essere consumato per via delle numerose proprietà. Vediamole insieme.

  1. I datteri sono privi di colesterolo, ricchi di vitamine e minerali ed hanno un basso contenuto di grassi e di sodio.
  2. I datteri hanno, secondo la tradizione, proprietà antinfiammatorie che si esplicano soprattutto sulle vie respiratorie; i benefici si ottengono facendo bollire un etto di datteri in mezzo litro d’acqua per alcuni minuti, dolcificando poi con miele prima di bere; sempre per le loro proprietà antinfiammatorie, consumare qualche dattero al giorno durante i periodi di indisposizione dovuta a raffreddamento, aiuta ad accelerare i tempi di guarigione oltre a rinforzare il sistema immunitario.
  3. I datteri, specialmente quelli freschi, possiedono proprietà energizzanti e reintegranti dei sali minerali; sono quindi consigliati per chi pratica sport, per i bambini e per chi ha una vita molto attiva in generale. Grazie ai loro zuccheri naturali, i datteri donano energia ed apportano benefici alle persone che tendono ad essere costantemente sottopeso; sempre per l’alta presenza di zuccheri, i datteri, in particolar modo quelli secchi, sono assolutamente sconsigliati per chi soffre di diabete.
  4. I datteri sono molto ricchi di potassio, ne contengono addirittura più delle banane, e per questo motivo aiutano ad equilibrare il livello di liquidi nell’organismo e in più apportano benefici al funzionamento del sistema nervoso; per questo motivo i datteri apportano benefici nell’alimentazione degli anziani, il cui sistema nervoso tende ad indebolirsi man mano che l’età avanza.
  5. La vitamina B6 che troviamo nei datteri apporta benefici nei confronti della salute del cervello; test mirati hanno dimostrato la proprietà di questa vitamina di aumentare le prestazioni mentali.
  6. L’alto contenuto di potassio dei datteri dona a questi frutti la proprietà di ridurre notevolmente il rischio di ictus, infarto ed altre problematiche cardiache: mangiare regolarmente datteri può infatti aiutare ad abbassare sensibilmente il livello di colesterolo cattivo e, grazie alla presenza del magnesio, a regolarizzare la pressione alta.
  7. I datteri migliorano il sistema digestivo e apportano benefici in caso di stipsi; questi frutti contengono fibre solubili, insolubili ed aminoacidi in grado di pulire l’intero sistema gastrointestinale, permettendogli di lavorare in modo molto più efficiente. Per questa ragione i datteri hanno la proprietà di ridurre il rischio di colite, emorroidi e cancro al colon.
  8. I datteri sono eccellenti per rafforzare le ossa: il selenio, il manganese, il rame ed il magnesio che contengono apportano benefici nel contrastare l’osteoporosi.
  9. L’alto contenuto di ferro dona ai datteri la proprietà di contrastare l’anemia; grazie al ferro, i datteri aumentano la forza e riducono la sgradevole sensazione di stanchezza e torpore.
  10. Tra le altre proprietà dei datteri troviamo anche benefici nei confronti del’acne, tipica dell’età giovanile.

Lascia un commento

— required *

— required *