Obiettivo: 10.000 passi

Le indicazione dell’OMS: bisognerebbe camminare circa 7 km ogni giorno

quanto bisogna camminarePasseggiare un’ora a 4 km all’ora fa consumare tra 100 e 200 calorie e fa bruciare almeno 6 grammi di grasso; se si accelera, si bruciano più calorie in minor tempo, ma si consumano più carboidrati e meno lipidi (la stessa persona che cammina un’ora a 6 km/h consuma 3 grammi di grasso). Ma attenzione: non si tratta solamente di conteggiare le calorie, ma di comprendere che fare movimento in modo continuativo favorisce complessivamente il benessere del nostro corpo. E può accadere che l’ago della bilancia salga. Il motivo? Con l’attività fisica è cresciuta anche la massa muscolare. Fare “due passi” dopo cena a ritmo sostenuto ha un’efficacia cardiovascolare e neuropsicologica incredibile, in grado di creare una condizione di vasodilatazione che dura a lungo, anche tutta la notte, e funge da potente antipertensivo e antistress.

Quanto camminare? Qualche anno fa l’Organizzazione Mondiale della Sanità aveva lanciato lo slogan dei 10.000 passi al giorno per stare bene. Tradotto in distanza fanno circa 7 km. Una persona, in una giornata normale, passeggiando per lo shopping, passando l’aspirapolvere ecc., compie circa 5000 passi, cioè 3 km e mezzo. Viene considerato sedentario chi ne compie la metà: 2000-2500 passi.Arrivare a 10.000 passi non è difficile, e sono soprattutto i sedentari che possono beneficiare maggiormente anche di piccoli progressi.

Per esempio aumentando la propria dose di passi giornaliera di 400 metri. Quello che conta è la regolarità. Ovviamente per poi raggiungere l’obiettivo e magari superarlo. Inutile porsi programmi irrealizzabili, meglio puntare a obiettivi realistici e graduali (cominciando ad esempio con 10 minuti al giorno in pausa pranzo).

Contare i passi non è difficile. Se avete uno smartphone probabilmente il vostro telefono avrà già tra le App in dotazione un contapassi.

In ogni caso sullo Store per iOS o Android se ne trovano a decine. Sceglietene uno semplice e gratuito. Vedrete i vostri progressi e potrete impostare i vostri obiettivi. La camminata può essere sostituita da un giro in bicicletta effettuato lentamente e in piano; durante l’inverno con 20 minuti di cyclette senza carico (magari ascoltando musica o guardando la tv) oppure con 30 minuti di stepper, attrezzatura reperibile in qualunque negozio di articoli sportivi.

Vera Paggi

Post tratto dal libro Smart Life – Vita, cura di sé, cibo per vivere a lungo e più sani (Skira)

 

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someonePrint this page

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*