Terme e benessere in Sardegna: i centri migliori

In Italia ci sono moltissime località con centri termali, ma solo pochi sono incorniciati in località da sogno. Fra questi sicuramente ci sono i centri termali che si trovano in Sardegna. Scegliere questi come destinazione per una vacanza benessere vuol dire davvero fare bingo: qui ci sono eccellenti centri termali per terapie o anche per il benessere in generale e sono sempre incastonati in località da sogno, spiagge meravigliose e affacciate su un mare cristallino.

La vacanza in Sardegna all’insegna del benessere può essere strutturata in vari modi. C’è chi preferisce seguire una terapia in un medesimo wellness e chi invece vuole vederli tutti e preferisce, quindi, muoversi in vari luoghi. Tutto dipende anche dall’esigenza per cui si sceglie una vacanza spa, cioè se è per piacere o per una questione di salute. L’alloggio può essere talvolta presso il centro termale stesso, se prevede una parte hotel o, altrimenti, è possibile prenotare in uno dei tanti alberghi, b&b e case vacanze della zona.

Nella maggior parte dei casi per raggiungere l’isola si utilizza il traghetto perché costa meno e dà il grande vantaggio di portare con sé il proprio veicolo per muoversi così poi in autonomia. Chi arriva in Sardegna per motivi terapeutici, inoltre, di solito evita il trauma di un volo aereo. Per risparmiare conviene sempre prenotare con anticipo su siti di traghetti online: una delle compagnie più vantaggiose è Grimaldi Lines. I traghetti Grimaldi da Livorno verso Olbia, da Civitavecchia o da altri porti sono tantissimi per questo è possibile trovare la soluzione che più si adatta alle proprie esigenze.

Centri termali in Sardegna

In questi luoghi immersi nella magia si può sfruttare a pieno la ricchezza del sottosuolo sardo, cioè l’acqua termale che scorrendo sottoterra si arricchisce di sali minerali e sgorga in sorgenti sfruttate per il benessere e la salute. Le acque termali qui sono di vario genere: sulfuree o anche salso-bromo-iodiche. Ogni centro ha le sue specificità e può essere adatto alla cura di particolari patologie o disturbi. Alcune terme dell’isola sono conosciute da tempi antichi ed erano usate per le proprietà benefiche già, per esempio, dai Romani. Nel corso degli anni sono spuntate diverse stazioni termali, soprattutto da quando si è scoperto che hanno proprietà curative.

In una vacanza alle terme, al benessere fisico si aggiunge anche quello mentale: le terme infatti sono qualcosa di estremamente rilassante, capace di ridare energia e di liberare la mente. I vari stabilimenti termali, inoltre, possono anche avere delle zone spa in cui fare massaggi e trattamenti, percorsi Kneipp, sauna, bagno turco e molto, molto altro. A disposizione degli utenti c’è personale specializzato capace di fornire informazioni e trattamenti mirati.

I migliori centri termali di Sardegna

Le località termali più famose sono le seguenti:

  • Terme di Casteldoria a Santa Maria Cochinas a Sassari;
  • Terme di Aurora fra Benetutti e Bultei;
  • Fonti termali di San Saturnino a Benetutti a Sassari (le più antiche);
  • Il Tempio di Pausania ad Olbia-Tempio in Gallura;
  • L’antico complesso termale di Sardara ad Oristano.
  • Le terme romane chiamate Fordongianus sempre ad Oristano.

In questi centri termali si possono trovare acque limpide ognuna diversamente preziosa e con temperature diverse. Prima di scegliere, quindi, la propria destinazione specialmente se lo scopo è curativo è bene chiedere al proprio medico di fiducia che tipo di acqua è più adatta e a che temperatura sarebbe meglio che fosse.

Condividi su:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someonePrint this page

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*