Belgio: le terme di Boetfort

A un quarto d’ora di macchina da Bruxelles, un antico castello trasformato in spa

Il Belgio non ha una tradizione termale particolarmente ricca, ma per chi soggiorna anche solo per un weekend nella capitale Bruxelles c’è l’opportunità di trascorrere qualche ora a mollo nelle acque del castello di Boetfort, un antico maniero convertito in thermal spa nel villaggio di Melsbroek.

Il castello di Boetfort venne venduto nel 1587 al pittore belga Jacques Hanibal che spinto da manie di grandezza acquisì gran parte dei terreni circostanti, salvo poi essere costretto a rivendere l’intera proprietà al consigliere comunale di Bruxelles Hendrik Madoets che si occupò di restaurarlo. I lavori all’edificio proseguirono fino al 1610 e tra gli illustri ospiti si annovera nientemeno che Luigi XVI: pare che durante le sue battute di caccia nei boschi circostanti apprezzasse la quiete di Boefort.

Oggi il castello è un wellness hotel da non perdere, lo hanno capito i diplomatici e i funzionari del Parlamento Europeo che si concedono spesso un bagno nelle sue piscine.

La spa regala un’esperienza suggestiva, dato che valorizza le cantine, i passaggi segreti, scale e soffitte dove sono state create saune, bagni di vapore, piscine e aree relax sotto volte e con mattoni a vista. Anche all’esterno ci sono jacuzzi, vasche, con cabine e saune anche nel bosco.

Tra i trattamenti, da segnalare l’haloterapia, i body & facial treatment con gli estratti di vinaccioli e i numerosi pacchetti concepiti soprattutto per le coppie.

Per i visitatori ci sono due aree a scelta: quella nudista ha un’offerta più ampia.

Le terme restano aperte fino a mezzanotte e il momento migliore per provarle è senz’altro la sera, grazie agli scenografici giochi di luce.

Sellaerstraat 42, 1820 Steenokkerzeel, Belgio

+32(0)27598196

boetfort@thermae.com

https://www.thermae.com/en/thermae-boetfort

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*