Forest Bathing in Alto Adige: al Preidlhof Luxury Resort

L’hotel 5 stelle di Merano propone all’interno del suo innovativo concept di Trasnformational Wellness, i “bagni nella foresta”: un nuovo modo per immergersi nella natura, entrando in connessione con gli elementi, trovando pace, energia, armonia e serenità

Aria aperta, verde, sport e benessere. L’estate 2020 si preannuncia all’insegna del turismo outodoor: dopo mesi di lockdown è sempre più forte l’esigenza di cercare, attraverso la connessione con la natura, un nuovo equilibrio per il corpo e la mente. Una delle proposte più suggestive arriva dal Preidlhof Luxury DolceVita ResortSpa Destination 5 stelle alle porte di Merano, in alto Adige. Leader nel mondo per l’offerta di servizi benessere integrati, l’hotel propone una serie di attività per riconettere se stessi con l’ambiente. Tra questi, il Forest Bathing rappresenta una vera immersione nei boschi, nella luce e nei profumi della terra. Il momento migliore per praticarlo è proprio l’estate, quando la natura dell’Alto Adige raggiunge il culmine del suo splendore e il picco della propria energia rigenerativa.

La sensorialità e interazione con i boschi aumenta infatti la frequenza, calma mentale e consapevolezza: per un’esperienza in linea con la filosofia dell’hotel che propone anche lezioni di Mindfulness, Mindful Eating, Yoga Nidra, Glowing Flow e Ancient Healing.

Potere rigenerante delle foreste

Presente in Giappone fin dall’antichità, lo Shinrin-Yoku (letteralmente “Bagno nella Foresta”) ha conosciuto grande diffusione a partire dagli anni ’80, quando venne inserito in un piano sanitario nazionale per affrontare i disturbi legati allo stress. Nota in Occidente con il nome di Forest Bathing, questa disciplina consiste in una vera immersione nella natura che permette di trarre benefici da attività apparentemente semplici come passeggiare nei boschi e respirare le essenze di alberi e piante.

Studi scientifici su larga scala hanno infatti provato gli effetti che il contatto consapevole con la foresta porta al corpo e alla mente: i livelli di stress e di tossine si abbassano, rafforzando il sistema immunitario e contribuendo a diminuire la pressione arteriosa e il battito cardiaco. Inoltre, il rilassamento della mente riduce il rischio di ammalarsi di depressione; le essenze balsamiche delle conifere apportano benefici al sistema respiratorio.

Forest Bathing secondo il Preidlhof

L’esperienza si svolge sul Monte Tramontana, situato a pochi minuti di cammino dall’hotel: un territorio boscoso e fitto, ricco di biodiversità, al cui interno sorgono ruscelli e piccoli laghi, con spazi in ombra anche d’estate.

La pratica può avere durata diversa, da un paio d’ore a mezza giornata: obiettivo non è la meta finale, ma le esperienze che si vivono durante il percorso. A condurre l’ospite è Irmgard Mossmair, guida 73enne dalla grandissima saggezza spirituale. Guida ufficiale di montagna, ha trovato la sua fonte di guarigione nella saggezza delle piante e nel potere rigenerante delle foreste, dedicandosi allo studio di aromaterapia, dei rimedi naturali attraverso le erbe e della medicina cinese.

Il cammino viene effettuato lentamente, imparando ad ascoltare le proprie sensazioni e lavorando sui diversi sensi: la vista, il tatto, l’olfatto. Le persone pian piano si aprono all’ambiente circostante, trovandosi immersi nella natura e nei suoi segreti. I profumi degli alberi e della terra, il volo degli uccelli e delle farfalle, il vento che sussurra, il sole che illumina gli alberi, le differenti tonalità di verde: sono tutti elementi che agiscono dentro di noi provocando, senza rendercene conto, una trasformazione profonda. Per stimolare ulteriormente i sensi, il percorso è arricchito da sessioni di Mindful Eating, sorseggiando un tè creato con more, bacche ed erbe commestibili raccolte al momento nel bosco.

Il Preidlhof propone ai propri ospiti una sessione gratuita di Forest Bathing nei boschi, laghi o cascate vicino all’hotel una volta a settimana. L’esperienza è inoltre inserita nei diversi programmi di Retreats.

Oltre ai “bagni nella foresta”, per la stagione estiva l’hotel offre un ricco programma di attività open air, che insieme, alla qualità dell’aria di Naturno, rappresentano uno strumento fondamentale per il benessere del corpo e della mente. Tra questi il Barefoot Training, una disciplina olistica che prevede una parte di allenamento a piedi nudi. La mattina, incluso per tutti gli ospiti dell’hotel, un hiking intorno al Preidlhof, con livelli di difficoltà che variano ogni giorno. Un appuntamento quotidiano con la natura, guidati dall’esperta trainer Melanie.

Transformational Wellness

La pratica del Forest Bathing è solo un esempio della nuova filosofia del Preidlhof. Grazie all’intervento di Patrizia BortolinWellness Project Manager & Concept Designer, l’hotel altoatesino ha recentemente rinnovato il proprio concept mettendo al centro il concetto di Transformational Wellness: un approccio integrato tra medicina, esperienze olistiche e benessere, per cui il viaggio in Alto Adige diventa occasione di una profonda trasformazione, anche dentro se stessi. The Preidlhof Way offre la possibilità di trovare il proprio equilibrio tra benessere edonico ed eudemonico che, come spiegano le neuroscienze, rappresenta la “vera felicità, il fiorire.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*